The Obstacle is The Way

Ryan Holiday

Di fronte a un ostacolo la maggior parte di noi si arrabbia, ha paura e si sente frustrata. 

Rimaniamo quasi paralizzati, convinti che non ci sia via d’uscita e che tutto ciò bloccherà i nostri progressi. 

In realtà un corretto approccio agli ostacoli può trasformarli in occasioni di crescita e miglioramento di noi stessi.

Come?

Per trasformare un ostacolo in un vantaggio, dobbiamo concentrarci sostanzialmente su tre aspetti:

  • Percezione
  • Azione
  •  Disciplina

La “Percezione” non è altro che il nostro approccio al problema: è la nostra visione dell’ostacolo e del valore che gli attribuiamo.

Questo è il passaggio fondamentale per determinare l’esito dei nostri sforzi rispetto alla risoluzione e al superamento della difficoltà.

Dobbiamo essere in grado di gestire le nostre emozioni ed interpretare in maniera obiettiva e imperturbabile gli eventi che ci circondano.

Il secondo step è quello relativo all’ “Azione”: ogni ostacolo, anche se ci può sembrare insormontabile, va affrontato al meglio.

Dobbiamo superare la paura di non essere all’altezza, di essere sopraffatti, che ci fa procrastinare.

Ultima ma non meno importante è la “Forza di Volontà”: la vita ci riserverà continue sorprese, attraverseremo momenti che ci metteranno in seria difficoltà.

La forza di volontà ci permetterà di affrontare gli ostacoli che ci si presenteranno innanzi.

E’ la consapevolezza che potremo anche fallire ma sapremo sempre intraprendere le azioni giuste e coerenti a prescindere.